Partinico, misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un padre padrone

0
88
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 

Agenti del Commissariato di P.S. “Partinico”, ieri sera hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle parti offese emessa dal GIP presso il Tribunale di Palermo nei confronti di un pregiudicato partinicense di anni 45, resosi responsabile di maltrattamenti aggravati in famiglia.

Proprio in occasione della celebrazione della Festa della Donna, si è consumato l’ ennessimo episodio di violenza nei confronti di alcune donne, in questo caso figlie e compagna.
L’Adozione del provvedimento trae origine dalla segnalazione pervenuta presso gli Uffici della Procura da parte di alcuni insegnanti di un Istituto Scolastico frequentato dalla figlia, che in un compito in classe, evidenziava uno stato di tristezza e di disagio dovuto al difficile rapporto con il padre che era solito assumere atteggiamenti da padrone ed assumendo spesso condotte aggressive ai danni delle figlie e della compagna.
Le successive indagini effettuate dagli agenti del Commissariato di Partinico
hanno fatto emergere un quadro di scellerate ed inaccettabili condotte, nonostante il manifestato timore da parte delle vittime a fornire informazioni.