Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Le vicende della storia girano intorno alla figura del protagonista, il brindisino Santino Capareola. L’uomo fin da bambino sogna di diventare Santo così come lo sono diventati tutti i suoi eroi (I Santi ovviamente, San Teodoro D’Amasea , Santo Patrono di Brindisi in primis.). La sua esistenza è quindi vissuta in funzione del raggiungimento di questo giusto obiettivo che va a scontrarsi con l’insolita professione di R.C.S (risolutore controversie sociali), conosciuto volgarmente con l’appellativo di “sfasciafamiglie”.
Ed è così che la vita di Santino va avanti, tra tante preghiere ed altrettante risoluzioni familiari, fino a quando non viene fatto saltare in aria il matrimonio sbagliato…quello di Don Santuzzo Ballistreri, capoclan siciliano dei “Padeddari”, boss mafioso sfigato, nonché fan appassionato dell’attrice Eleonora Giorgi. Qui, tra una confessione e l’altra, la verità finisce col venire a galla.
Il libro è disponibile già in versione ebook su tutti i canali amazon mentre le copie cartacee saranno disponibili dal 10 aprile, sempre su amazon e sui siti ad esso correlati.
Ebook, prezzo. € 2,49
Romanzo caraceo: € 15,90
In allegato all’e mail la copertina del libro.
Note biografiche: Stefano Regolo è nato a Brindisi. Vive e lavora a Firenze. Si diletta a scrivere narrativa dall’età di undici anni. “Lo sfasciafamiglie” è il suo primo romanzo.
L’occasione mi è favorevole per salutare tutti i membri della Redazione di Mob Magazine nonché tutti i cittadini palermitani. Ci vediamo presto per la presentazione del libro nella vostra bellissima città. Sarà mia cura invitarvi.
 
Stefano REGOLO