Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Entra nel vivo, anche se il lavoro è partito da un bel po’ di tempo, “Dona un uovo per un sorriso 2017”, seconda edizione di una manifestazione che ha come promotore Lorenzo Catalano, ideatore anche della campagna “Dona un buono pasto per un pasto buono”, che ha fatto e continua a fare tanto per Istituto del Boccone del Povero di Piazzetta S. Marco, a Palermo.

Lorenzo Catalano

Dopo la prima tappa che ha visto la delegazione palermitana del M.C.P.S. presente al padiglione ISMEP dell’Ospedale dei Bambini, per donare Uova di Pasqua e momenti di pura allegria ai piccoli  degenti – perfetta padrona di casa la dott.ssa Furnari – la carovana solidale alle 16 di domani, martedì 11 aprile, sarà alla Biblioteca dei Bambini e dei Ragazzi “Le Balate”, nei pressi del mercato di Ballarò, con la sua presidente Antonietta Tirrito, insieme a Barbara Ruggiano e Antonietta Cristofalo, rispettivamente presidente e volontaria dell’associazione “Cagliostro”, e i bambini dell’Oratorio Salesiano “Santa Chiara”. Un’occasione irrinunciabile per dimostrare che, attraverso la sinergia tra più forze e risorse umane, si possono raggiungere risultati di una certa portata.

Alle 16 di mercoledì 12 aprile, invece, l’appuntamento sarà al “Centro Filippone”, alle spalle dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, dove ci sarà anche l’associazione “Antonio Montinaro”, dedicata all’agente di scorta di Giovanni Falcone, rimasto ucciso insieme a lui nella strage di Capaci.

Ancora un altro appuntamento per suscitare sorpresa, così come quelle che i bimbi potranno trovare dentro le buonissime Uova di Pasqua che verranno donate loro.