Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Polizia di Stato arresta un cittadino tunisino, ricercato dallo scorso novembre, poiché destinatario di una misura cautelare in carcere.

  I poliziotti hanno tratto in arresto Ferjani Ahmed 32enne tunisino, residente a Reggio Emilia, destinatario di un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal Tribunale di Reggio Emilia, per reati inerenti agli stupefacenti.

La cattura del cittadino tunisino, resosi irreperibile sin dal novembre del 2016, data di emissione del provvedimento, è maturata nell’ambito di un’attenta e scrupolosa attività di indagine finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dell’immigrazione clandestina, posta in essere dagli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Polizia di Frontiera Marittima di Palermo.

Tale attività di prevenzione, per i poliziotti della frontiera marittima, si concretizza, per esempio, in un accurato screening delle liste passeggeri di navi che percorrono la tratta Tunisi / Palermo.

Venuti a conoscenza della presenza del Ferjani a bordo di una nave approdata al porto di Palermo, i poliziotti, sono saliti a bordo e si sono mischiati ai passeggeri: hanno riconosciuto il ricercato mentre questi si aggirava per i ponti dell’imbarcazione e lo hanno bloccato.

Dopo le formalità di rito Ferjani è stato associato alla locale Casa Circondariale