Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
    1
    Share

Partinico (Pa). Vittoria a sorpresa  alla notturna podistica “Centenario della Madonna di Fatima”,  valida come prova Challenger del BioRace Trofeo Pegaso/Per…Correre, andata in scena  venerdì 12 maggio ’17 a Partinico sul gradino più alto del podio Antonino Renda (ASD Marathon Monreale) che con un finale a cardiopalma chiudeva la sua fatica sui 6900 metri del percorso  in 23’49’’ staccando di tre secondi Lorenzo Abbate (ASD Universitas Palermo) e di cinque secondi Giovanni Soffietto ( ASD Universitas Palermo ). La fase agonistica viveva fin dal primo giro dei sei previsti sullo spettacolare duello tra i già citati Renda, Abbate, Soffietto gli unici atleti a scendere sotto il muro dei 24 minuti, buon quarto assoluto in 24’26” Fabrizio Vallone fresco detentore del record Italiano sui 5000 metri  Fispes Cat. T20 che lo proietta verso la partecipazione dal 13 al 24 luglio ai mondiali WPC di Londra.

Tra le donne ottima performance della partinicese Daniela Bongiorno (ASD Universitas Palermo) con il crono di 29’46’’ si presentava sola al traguardo , seconda a 49’’ Maria Giangreco ( ASD Marathon Altofonte) e terza Anna Bommarito (ASD 5 Torri Trapani) in 31’11’’.

Da citare il terzo tempo organizzato magistralmente dal C. O. della ASD Sport Amatori Partinico collaborati dalla Confraternita Madonna di Fatima Partinico, un ristoro finale reale predisposto dallo Staff del “Bar Pasticceria La Preferita” guidato dal Maestro Paolo Antico dove cibi dolci e salati venivano offerti a tutti gli atleti e rispettivi accompagnatori, un pirotecnico susseguirsi di sapori che uniti al buon vino locale trasformavano la serata sportiva in un evento unico. La lunga cerimonia di premiazione chiamava sul podio i primi cinque di ogni categoria a cui venivano consegnate preziose ceramiche personalizzate, a chiusura della serata veniva anche sorteggiato un prezioso orologio GPS che andava al giovane e fortunato Saverio Longo (ASD Partinico Running).