Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

I poliziotti hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di rapina aggravata, due pregiudicati palermitani: ABBATE Francesco di anni 58 e LO MEDICO Michele, di anni 45.

Ieri sera, intorno alle ore 21.00, i due malviventi hanno notato un anziano palermitano che stava facendo rientro a casa, in via Roma; lo hanno sorpreso alle spalle proprio mentre il malcapitato stava aprendo il portone dello stabile e lo hanno spinto all’interno dell’atrio condominiale, chiudendo il portone; qui lo hanno accerchiato, spinto verso il muro e minacciato di consegnare denaro ed oggetti di valore.

Per la verità, non ai soli oggetti di valore si sono rivolti i malviventi: prima di allontanarsi in direzione della Stazione Centrale, hanno sottratto all’anziano 1 Euro ed un pacchetto di sigarette, oltrechè un telefono cellulare.

 

L’anziana vittima, subito dopo l’aggressione subita, è uscita su strada ed a distanza di pochi minuti, si è imbattuta in una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, ai cui operatori ha fornito ogni dettaglio di quanto occorsogli e la descrizione dei rapinatori.

In men che non si dicesse, la nota ha raggiunto, via radio, tutte le pattuglie della Polizia di Stato, comprese le molte dislocate lungo l’asse via Roma- Stazione Centrale.

I due malviventi sono stati intercettati in via Manzoni e, dopo aver tentato di opporre resistenza ed avere minacciato ed ingiuriato gli agenti, sono stati immobilizzati e tratti in arresto.