Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cgil Palermo organizza per domani dalle 10 alle 13 un presidio davanti alla Prefettura. Il sindacato ha chiesto un incontro al prefetto per rappresentare la preoccupazione della Cgil che con la manovra correttiva in corso al Senato si torni indietro sui voucher. Torna a mobilitarsi la Cgil in tutta Italia, con sit-in in questi giorni davanti alle Prefetture, denunciando il fatto che negli emendamenti è in atto il tentativo di introdurre norme sul lavoro occasionale che prefigurerebbero una reintroduzione di quanto soppresso poche settimane fa dal decreto del Parlamento. “Al prefetto consegneremo un ordine del giorno, che sarà votato oggi al direttivo Cgil Sicilia, e motiveremo le nostre ragioni – dichiara il segretario generale Cgil Palermo Enzo Campo – Non intendiamo fermarci né abbassare la guardia, continueremo a vigilare perché dalla manovra di correzione dei conti non escano norme che stravolgano gli impegni presi dallo stesso Parlamento. Il governo torni sui suoi passi. La Cgil a livello nazionale sta valutando le iniziative di contrasto da intraprendere, a partire da un coinvolgimento della Corte Costituzionale”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here