Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Il Comando della Polizia Municipale, diretto dal tenente Salvatore Pilato, ha elevato multe pari a 12 mila euro, per questo tipo di reato infatti la sanzione va da mille a 3 mila euro.

Tra le zone interessate quelle dove è stato installato il maggior numero di telecamere: sono 55 in tutta la città più altre 10 attivate recentemente.

Le zone dove sono state elevate le multe per abbandono di rifiuti sono via Tommaso Campanella prolungamento di via Dante e la circonvallazione.

“Da qualche tempo la città è sorvegliatissima – dice il sindaco di Bagheria Patrizio Cinque – grazie alle telecamera sarà ora più facile colpire chi questa città non la ama e non la rispetta abbandonando indiscriminatamente rifiuti negli angoli più nascosti che, ad oggi sono sorvegliati. Ci sono altre zone che attenzione remo a breve”.

“L’abbandono di rifiuti è una forma di inciviltà che danneggia l’ambiente e causa degrado – dice Cinque – per questo siamo decisi a combattere il fenomeno potenziando l’azione contro i comportamenti scorretti che deturpano in modo inaccettabile il territorio.”

Resta peraltro fondamentale la collaborazione dei cittadini.

“Preghiamo i cittadino di denunciare questa pratica indecorosa e incivile e continuare a credere nella raccolta differenziata” – conclude l’assessore ai Lavori Pubblici, Fabio Atanasio.

Intanto la ditta DG Eco si sta occupando della bonifica di diverse aree dove l’inciviltà ha prodotto cumuli di rifiuti abbandonati, incluso l’amianto. L’amministrazione infatti si è attivata per la ricerca della ditta e di tutte le procedure burocratiche già da diversi mesi, ma sull’argomento torneremo con un aggiornamento.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here