Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Esprimo tutta la mia solidarietà agli studenti del Garibaldi per lo striscione sequestrato ieri nel corso del corteo organizzato a Palermo in occasione della commemorazione della strage di Capaci, il quale recitava ‘Non siete Stato voi, siete stati voi’, e agli studenti del Cannizzaro i quali replicavano a sua volta, ‘Il corteo siamo noi, la passerella siete voi.’.Il dissenso non è consentito, anche se pacifico e ironico, quanto è accaduto ieri durante il corteo studentesco, è un atto lesivo della libertà di opinione, che si accertino i motivi di tale drastica azione”.
A dichiararlo è Filippo Virzì, Responsabile della Comunicazione dell’Ugl Sicilia.