Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

SEQUESTRATA UNA SALA GIOCHI

 

Nell’ambito dei servizi da tempo avviati presso esercizi pubblici, volti ad accertare il rispetto della normativa vigente, personale della Squadra Amministrativa del Commissariato Centrale, unitamente a quello della sezione AAMS di Catania, ha effettuato un controllo in questa via della Concordia, presso un esercizio commerciale.

A seguito dell’ispezione, il titolare S.A. del 1991 è stato indagato in stato di libertà perché ritenuto responsabile dei reati di violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro, violazione di sigilli (apparecchi elettronici) e per esercizio abusivo di accettazione, raccolta e trasmissione per via telematica di scommesse su eventi sportivi e non (art. 4, commi 1 e 4 bis, legge 401/89 in relazione all’art. 88TULPS, e 334, 335 e 349 C.P.).

Nel corso del sopralluogo, infatti, è stato accertato che i sigilli sugli apparecchi da gioco, già posti sotto sequestro da quest’Ufficio, erano stati violati e che erano presenti altre due postazioni da gioco collegate a un sito web non abilitato alla raccolta delle scommesse; inoltre, il titolare è risultato sprovvisto delle autorizzazioni per esercitare l’attività in argomento. È stata anche accertata la presenza di un “calcio balilla” installato senza la licenza del Questore, motivo per il quale è stata elevata sanzione amministrativa di Euro 1032,00 e confiscata la somma di Euro 95,50 provento dell’attività di gioco.

Al fine di interrompere la condotta criminosa, i locali e gli arredi sono stati sottoposti a sequestro preventivo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here