Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dirigenti sindacali della Fabi in fibrillazione per l’imminente evento della settimana prossima a Roma,  riguardante il Consiglio Nazionale in programmazione il 13 e il 14 giugno.

“Sicuramente il 123°  Consiglio Nazionale della FABI,  con oltre mille partecipanti, sarà importante ed oltre ai tanti ospiti che interverranno, riserverà qualche sorpresa clamorosa  da parte del nostro grandissimo leader Lando Maria Sileoni”.

Questo è quanto dichiarato dal  Dirigente nazionale storico della FABI, Carmelo Raffa, il quale aggiunge,  “Lando Maria Sileoni da quando, per fortuna della categoria, ha la leadership della FABI ha preso di petto le problematiche sindacali dei bancari in un momento di crisi drammatica del paese e delle Aziende”.

“La FABI ha la fortuna – spiega  Raffa – di avere trovato l’uomo giusto al momento giusto, anche se sarebbe stato meglio per tutti che l’avesse avuto qualche decennio prima”.

“Quale sorpresa – conclude il sindacalista – ci riserverà il nostro Segretario Generale,  al Consiglio Nazionale?

Non affanniamoci ed aspettiamo il momento che presto verrà”.