Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

I poliziotti hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, TALMOUDI Mhadheb, cittadino tunisino, di anni 61.

Ieri pomeriggio, i poliziotti della Volante del Commissariato di P.S. “Oreto-stazione”,  durante un passaggio radente uno degli ingressi dello storico mercato di Ballarò, in piazza S.Agata, si sono imbattuti in un classico episodio di cessione di stupefacenti.

I due protagonisti dell’illecito scambio, uno straniero ed un italiano, non si accorgevano della presenza della Volante della Polizia di Stato e così cocretizzavano il reato dinanzi ai poliziotti.

Gli agenti hanno bloccato ed identificato entrambi ed hanno recuperato ciò che il palermitano aveva gettato per terra, una volta avvedutosi della Polizia: si trattava di una busta contenente eroina.

Addosso al tunisino è stata, invece, rinvenuta e sequestrata la somma di 150,00 euro, presumibile provento dell’attività di spaccio.

Gli agenti, nella convinzione che la casa del tunisino potesse essere luogo di giacenza di altro stupefacente, hanno ritenuto opportuno estendere la perquisizione al domicilio del tunisino. Gli accertamenti hanno sortito effetto positivo: non soltanto una discreta quantità di metadone, ma anche 25 chilogrammi di sigarette estere, prive del contrassegno dei Monopoli di Stato, sono state infatti ritrovate nella casa dello straniero.

Le sigarette sono state, naturalmente, sequestrate ed indagini sono in corso sulle piazze di destinazione del grosso carico di tabacchi illegali, verosimilmente quella della vicina Ballarò.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here