Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

 

 

Sempre più attenzione, da parte della Polizia di Stato, alla sicurezza dei cittadini, in special modo a quella dei turisti ai quali spesso non sono noti i pericoli di una città sconosciuta.

Il dispositivo di controllo del territorio, basato principalmente sull’attività delle Volanti, è validamente coadiuvato dalle pattuglie dei Commissariati che, conoscendo capillarmente il territorio di competenza, riescono ad assicurare la “copertura del servizio” anche nelle zone periferiche e nei quartieri: realizzando in tal modo un efficace coordinamento delle risorse, grazie al quale si raggiungono significativi risultati in tema di prevenzione e repressione dei reati.

Ed è stato così che proprio stamattina, in piazza dei Martiri, una pattuglia del Commissariato “San Cristoforo” ha tratto in arresto il trentottenne pregiudicato, con precedenti per reati contro il patrimonio, Massimiliano Bertolini cl. 78, che poco prima aveva scippato, nella trafficata Via V. Emanuele, dalle mani di una giovane turista tedesca un costoso cellulare di ultima generazione. L’uomo ha approfittato del fatto che la giovane donna era assorta nel consultare su “Google Maps” le vie della città etnea.

Il colpo messo a segno dal malvivente ha, però, avuto un felice epilogo: infatti, il tempestivo intervento della pattuglia del Commissariato, collaborata da una Volante intervenuta sul posto, ha permesso di assicurare prontamente alla giustizia il malvivente e di restituire il dispositivo alla vittima che ha ringraziato tutti gli operatori per il pronto e risolutivo intervento.

Per disposizione dell’A.G. il Bertolini attenderà rinchiuso nelle Camere di sicurezza della Questura, la “direttissima” che sarà celebrata nella giornata di domani.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here