Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

 

Accolta dal Questore Giuseppe Gualtieri, una rappresentanza di 19 giovanissimi Allievi Ufficiali tedeschi del Bundeskriminalamt è giunta stamane in visita presso la Questura di Catania dove assisterà a un incontro sui temi del contrasto dei flussi immigratori illegali e sulla gestione delle crisi legate al fenomeno migratorio di massa.

A illustrare le strategie per combattere l’attività dei trafficanti di esseri umani, il Dirigente della Squadra Mobile, Primo Dirigente dott. Antonio Salvago, coadiuvato dal Vice Questore Aggiunto dott.ssa Cristina Fatuzzo, a capo della 2ª Sezione – Criminalità extracomunitaria e prostituzione; i particolari della gestione giuridico-amministrativa dei migranti sono stati forniti dal Vice Questore Aggiunto dott. Massimiliano Santoro, funzionario dell’Ufficio Immigrazione della Questura.

L’incontro, che rientra nel programma di scambio informativo e delle “buone prassi” sul contrasto alla criminalità organizzata e all’immigrazione illegale, è stato richiesto al Dipartimento della P.S. del Ministero dell’interno dalla Sezione Dipartimentale della Polizia Criminale Tedesca presso l’Università Federale di Scienze Amministrative Applicate e vedrà coinvolta, nei prossimi giorni, anche la Polizia di Frontiera Marittima e Aeroportuale che giornalmente fa fronte a tentativi d’illecito ingresso nel Territorio Nazionale da parte di cittadini che attraversano i confini dello Stato a bordo di navi o di aeromobili.

Accompagnati da personale della Polizia di Stato, che ha curato l’organizzazione di tutti gli incontri, i giovani Allievi tedeschi proseguiranno il programma formativo che prevede, nel corso della settimana, visite presso altre sedi istituzionali impegnate nel contrasto ai flussi migratori illegali e alla criminalità organizzata.