Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Lungo il percorso Unesco arabo normanno di via Maqueda, all’altezza del civico 149, un vecchio edificio abbandonato è diventato il luogo dove vanno a morire i senzatetto e si rifugiano i tossicodipendenti. Uno spettacolo triste e indecoroso sotto gli occhi, tra gli altri, dei tanti turisti che passeggiano nel centro storico. L’amministrazione comunale intervenga per salvaguardare l’immagine della città e per dare risposte concrete ai residenti esasperati”.

Igor Gelarda, neo consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, denuncia lo stato di degrado in cui versa l’immobile a fianco dell’Archivio storico comunale, a pochi metri dalla chiesa di San Nicolò da Tolentino.

“La ristrutturazione dell’immobile sarebbe dovuta terminare nel gennaio del 2012 – spiega Gelarda – ma a distanza di più di cinque anni i lavori non sono stati mai completati e non si hanno notizie sul cantiere. L’anno scorso, all’interno del palazzo fu trovato uno straniero senza vita. Negli ultimi mesi, inoltre, altri clochard e tossicodipendenti si sono rifugiati al piano terra della struttura. Ma in realtà – conclude Gelarda – nella zona del centro storico sono numerosi gli edifici di fatto abbandonati che spesso diventano rifugio di gente di malaffare, da vicolo dello Zingaro a piazza della Vergogna”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *