Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Anaao: “Insufficiente e costosa. Spesa fuori controllo la gestione della Fondazione Giglio di Cefalù”  Sempre più lunga la lista delle richieste da esporre a Gucciardi: il 5 luglio la convocazione

Affermare oggi: “Noi l’avevamo detto” non ci soddisfa.
È quanto sottolinea con forza Pietro Pata, segr. reg. Anaao Assomed Sicilia, nel fare riferimento all’audizione dell’8 giugno 2016 in VI° Commissione Legislativa dove il sindacato dei dirigenti medici espresse forti dubbi sulla gestione della Fondazione Giglio, ponendo una lecita perplessità: si tratta di ente pubblico o privato?

L’assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi all’epoca dell’audizione era assente ed oggi alla distanza di oltre un anno, dice che: “la soluzione è vicina, ma l’equivoco resta e comporta grosse spese per mantenere organi non previsti nella gestione della sanità pubblica”.
Insomma, asserire come fa il procuratore generale della Corte dei Conti della Regione siciliana Pino Zingale al termine della sua requisitoria, che la Rete Ospedaliera sconta inefficienze e costi elevati, riecheggia forti critiche sollevate da noi già nei mesi scorsi….