Forzese Marco Lucio
Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

PALERMO – “I roghi di questi giorni, con devastazioni importanti della
macchia mediterranea, fanno comprendere come la prevenzione non
funzioni in Sicilia. Il servizio manutenzioni della Forestale, che
dipende dall’assessorato all’Agricoltura, non è stato ottimale,
subendo anche quest’anno interruzioni e ritardi. L’attività di
parafuoco non è stata completata ed è per questo che la responsabilità
politica è dell’assessore Cracolici, che dovrebbe dimettersi. Stessa
decisione di lasciare l’incarico dovrebbe essere assunta
dall’assessore al Territorio ed all’Ambiente, Maurizio Croce, dal
quale dipende il servizio antincendio della Forestale. Anche
quest’anno, per la mancanza di programmazione e di scelte oculate, i
mezzi antincendio sono fermi e talvolta senza carburante. Di chi è la
colpa se non dell’assessore Croce? Credo fermamente che le dimissioni,
dopo gli incendi di questi giorni, siano un atto coerente da
compiere”. Lo afferma Marco Forzese, capogruppo dei Centristi per la
Sicilia all’Assemblea regionale siciliana.