Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

 

 

 

Continua, incessante, da parte della Polizia di Stato, la capillare attività di monitoraggio degli esercizi commerciali allo scopo di contrastare il fenomeno dell’abusivismo e della frode in commercio, con particolare attenzione al fenomeno della c.d. “movida”.
Le zone attenzionate dalla Polizia di Stato, sono state: la Magione (per il centro storico cittadino) e Mondello (per le borgate marinare).
I controlli alla Magione sono stati effettuati da poliziotti della Squadra Amministrativa del Commissariato di P.S. “Oreto – Stazione”, del Reparto Mobile e del Reparto Prevenzione Crimine, con l’ausilio di personale della Polizia Municipale, della Rap e della Siae.
Lo spettro delle iregolarità riscontrate, sia a livello commerciale, sia sui controlli su strada, è ampio ed ha prodotto un valore, complessivo, delle contestazioni pari a, circa, 16.000,00 euro.
Ecco gli esiti dei controlli e delle sanzioni:
– al titolare di un locale adibito alla somministrazione al pubblico di alimenti e bevande in via Sant’Euno è stata contestata l’occupazione abusiva del suolo pubblico, mediante apposizione di n.4 ombrelloni, n.25 tavoli e n.100 sedie. L’uomo è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria anche per invasione di terreni e deturpamento e imbrattamento di cose altrui.
– al titolare di un pub in via Riso è stata contestata la violazione dell’ordinanza sindacale n.328/2015 in quanto era in corso un concertino musicale ‘live’, procedendo pertanto al sequestro amministrative delle apparecchiature utilizzate.
Diversi i posti di controllo effettuati con numerose contestazioni al Codice della Strada, tra le quali: la mancanza della copertura assicurativa, la mancata revisione e la guida senza patente, con il sequestro amministrativo di n.5 veicoli.
Si è proceduto inoltre al controllo di un posteggiatore abusivo al quale, oltre ad essere notificato l’ordine di allontanamento immediato dai luoghi per le successive 48 ore, è stata elevata una sanzione pari a 1000,00 euro.
I controlli a Mondello hanno visto, invece, impiegati poliziotti appartenenti all’omonimo Commissariato di P.S., unitamente a personale della Polizia Municipale e della Guardia Costiera.
Nell’ambito dei controlli effettuati su tre esercizi commerciali sono state riscontrate violazioni riguardanti la mancata tracciabilità (sequestrati 48 kg di prodotti ittici) e la commercializzazione di molluschi con data di scadenza superata ( sequestrati 9 kg di molluschi). Ai titolari sono state elevate sanzioni amministrative pari a circa 7.000,00 euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here