Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Consiglio dei Ministri ha varato il decreto-bis sui licenziamenti sprint per i dipendenti pubblici assenteisti colti in flagrante. Diventano definitivi, dunque, la sospensione in 48 ore e il licenziamento in 30 giorni. La procedura-sprint va letta insieme alla riforma del Pi (D. Lgs n. 75/2017) che richiede di applicarla a tutti i casi di flagranza dei comportamenti sanzionati con il licenziamento (condotte aggressive gravi e/o violazioni dei codici di comportamento).