Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Gli atti vandalici perpetrati contro la scuola Falcone dello ZEN prima e la D.D. De Gasperi poi, sono atti gravissimi perché puntano – in perfetto stile mafioso – a indebolire il valore simbolico di Giustizia e Legalità rappresentato dalla figura di Giovanni Falcone. Non è inoltre un caso il fatto che le scuole colpite siano notoriamente impegnate nella costruzione di una significativa cultura della Legalità partendo proprio dall’accoglienza e dalla tutela dei diritti dei più deboli.
A chi ha commesso e/o orchestrato tali azioni vigliacche vogliamo far arrivare un messaggio forte e chiaro: la Scuola non si lascia intimidire. Continueremo, ancor più di prima, a portare avanti il nostro lavoro di costruzione e diffusione di un’autentica cultura della Legalità ispirandoci ai valori indicati da Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e da tutti coloro che hanno speso la propria vita nella lotta alle mafie.

Il Direttore Generale U.S.R. Sicilia Maria Luisa Altomonte