Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Nel corso della notte, agenti delle volanti hanno tratto in arresto il minore F.S. (classe 1999) e denunciato allo stato libero V.V. (classe 1992) per il reato di spaccio continuato in concorso.

Intorno alle ore 4:00, gli operatori, transitando dalla via Alogna, nel rione San Cristoforo, dove da tempo insiste una fiorente piazza di spaccio, notavano all’angolo della strada un ragazzo in classica posizione di vedetta che alla vista della volante lanciava un urlo verso altro giovane che stava per cedere un qualcosa ad un individuo, subito datosi alla fuga.

Gli agenti facevano in tempo a scendere dall’auto e bloccare vedetta e spacciatore.

Quest’ultimo, subito perquisito, veniva trovato in possesso di quattro stecchette di marijuana, poi quantificate in grammi 13 complessivi, e 6 mini-dosi di cocaina, poi quantificate in grammi 1,5 e 90,00 euro in biglietti di piccolo taglio, provento dello spaccio svolto fino a quel momento.

Condotti in ufficio, i giovani venivano dapprima identificati per il minorenne di cui sopra lo spacciatore e per il maggiorenne di cui sopra la vedetta, e poi il primo dichiarato in stato di arresto e, su disposizioni dell’A.G. di turno, condotto presso il centro di prima accoglienza di via Franchetti, mentre l’altro denunciato allo stato libero.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here