Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Tre giorni, due campioni e un’emozione intensa a fare da collante. Così in estrema sintesi #vEyes4YellowTheWorld, l’iniziativa con cui la onlus catanese vEyes si unisce alla campagna “Yellow The World”, volta a promuovere la mobilità degli ipovedenti con la richiesta – ad enti pubblici e ai privati – di “bollare” con pennellate di giallo (il colore più riconoscibile per quanti accusano una disabilità visiva) luoghi,  ostacoli, insegne e infrastrutture. E allora, appunto, ecco una tre giorni sull’Etna – da domani venerdì 21 a domenica 23 – con giochi e attività per tutti, ipovedenti e non, e con il trekking a farla da padrone ma anche a farsi testimone di un’impresa, quella che domenica firmeranno Anna Barbato e Dario Sorgato, la prima campionessa paralimpica di nuoto e di triathlon ed il secondo esploratore di fama internazionale (è stato tra l’altro il primo e ad oggi unico ipovedente a raggiungere e superare  il Campo base dell’Everest): i due, a piedi,  partendo da Piano Provenzana (quota 1.800 metri) raggiungeranno il cratere centrale dell’Etna (quota 3.300 metri circa), e naturalmente portando con loro qualcosa di giallo…. Ma intanto il giorno prima, sabato, chiunque lo desideri potrà partecipare gratuitamente ad un trekking di tre ore con partenza e arrivo a Monte Cocca (Piano Provenzana) e visita ai vari crateri della frattura (la “Bottoniera”) dell’eruzione dell’Etna del 2002. Per informazioni si può telefonare al 391/4211543

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here