Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Più vicini ai cittadini  per conoscerne meglio i loro bisogni,  per aumentarne la fiducia e insieme migliorare la qualità della vita con un servizio più incisivo e pratico”.

Così Filippo Virzì,  Portavoce dell’UTL/UGL di Palermo, sulla nuova iniziativa della Questura di Palermo , relativa all’introduzione di agenti della Polizia di Stato  nel capoluogo regionale,  i quali si  avvarranno di nuovi mezzi a due ruote, ovvero di biciclette, che serviranno a rendere più agile l’azione dei poliziotti nei luoghi tradizionalmente frequentati da cittadini e turisti nei mesi estivi.

La bicicletta è mezzo, tradizionalmente, più agile che potrà assicurare movimenti più rapidi ed interventi più dinamici anche all’interno di parchi e aree verdi della provincia.

“L’iniziativa della  Questura di Palermo, –  conclude Virzì –  rafforza il concetto di  Polizia di prossimità,  una Polizia legata al territorio, responsabilizzata sul quotidiano,  in grado di creare la giusta interazione con i cittadini e i commercianti, i quali  si sentiranno  più protetti e garantiti”.