Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Anche il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque e l’assessore alla Cultura Romina Aiello hanno partecipato alla conferenza stampa di presentazione del Festival internazionale d’animazione Animaphix che si terrà nella Città delle Ville dal 27 al 30 luglio 2017, a villa Cattolica.

Giunto alla sua terza edizione, il festival ideato e diretto da Rosalba Colla,  proporrà un ricco calendario di iniziative e attività che dal 27 al 30 luglio troveranno spazio nella storica cornice settecentesca sede del Museo Guttuso.

“Il Festival Internazionale Animaphix è legato alla città di Bagheria e come primo cittadino di questa città ne sono orgoglioso” – dichiara il sindaco Cinque – “Siamo giunti alla terza edizione, e uso il plurale non a caso, perché questo prodotto lo sentiamo anche un po’ nostro; non solo perché si è svolto e si svolgerà in una delle più belle ville settecentesche della nostra città, grazie al patrocinio gratuito che abbiamo voluto concedere a questo prestigioso Festival ma anche perché nella macchina organizzativa della rassegna lavorano cittadini della Città delle ville, che animati dalla cultura, dall’amore per l’arte, dalla passione per il cinema, l’animazione, le arti figurative contribuiscono a rendere Bagheria nota in tutto il mondo”.

Il sindaco della città delle Ville conclude ringraziando gli organizzatori: “Il mio ringraziamento non può non andare alla sua ideatrice, a Rosalba Colla e alla sua associazione QB che, insieme hanno coinvolto la nostra amministrazione, il Comune di Bagheria, in Animaphix cui abbiamo riconosciuto, sin da subito, dalla sua prima edizione, il grande valore di poter essere propulsore di cultura, in una città che già gode di grandi nomi nell’ambito della pittura, del cinema, della fotografia, della letteratura, ma che oggi diventa protagonista anche, grazie ad Animaphix di un circuito alternativo che coinvolge l’animazione d’autore, sperimentale e di ricerca ed i film di produzioni indipendenti”.

L’edizione di quest’anno promette di superare le altre non solo per gli ospiti illustri e la professionale giuria internazionale ma anche per i numerosi partecipanti che con le loro proposte saranno presenti al concorso” – sottolinea l’assessore Aiello.

La giuria del concorso Short Film Competition sarà infatti composta da Matilda Tavelli (co-direttrice artistica Animatou – International Animation Film Festival di Ginevra); Giannalberto Bendazzi (storico e critico cinematografico); Piotr Dumała (regista).

 Il concorso prevede in gara  20 cortometraggi quasi sempre di produzioni indipendenti e provenienti da tutto il mondo.  Il premio della giuria sarà affiancato da quello del pubblico che ogni sera sarà invitato a dare la propria preferenza.

Ospiti d’onore della terza edizione di Animaphix saranno due maestri del cinema d’animazione internazionale, il regista polacco Piotr Dumała e lo svizzero Georges Schwizgebel. Ad entrambi sarà dedicata una retrospettiva che aprirà le quattro serate del Festival e una Carte blanche che rappresenterà un’importante occasione di approfondimento e confronto con gli autori.

Il Festiva ogni sera aprirà le sue proiezioni con il trailer realizzato da uno dei più talentuosi registi e video artisti italiani,Rino Stefano Tagliafierro, che parte dall’elaborazione digitale dell’immagine del manifesto realizzata dall’illustratrice Rosalba Corrao, per dare vita ad una “donna alata” fissa e congelata nella sua austera compostezza.

 Animaphix chiuderà la sua terza edizione con Confino di Nico Bonomolo, cortometraggio selezionato in diversi festival internazionali, inserito nella long list per i Premi Oscar 2018, candidato ai Globi d’Oro 2017 e vincitore del Premio per il miglior cortometraggio +18 e del Premio Amnesty International alla 47esima edizione di Giffoni Film Festival.