Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

In occasione della decorsa ricorrenza del Ferragosto che, notoriamente richiama lungo i litorali della provincia etnea numerosissime persone provenienti anche da altre località siciliane, il Questore Giuseppe GUALTIERI ha disposto, per la notte tra il 14 e il 15 agosto scorso, un servizio interforze dedicato a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nei luoghi interessati da tale previsto afflusso di giovani.

In particolare, lungo il viale Kennedy, arteria che costeggia il noto lungomare Playa, sotto il coordinamento del Dirigente del Commissariato Librino, hanno svolto servizio equipaggi dello stesso Commissariato, unità ippomontate del Reparto a Cavallo della Polizia di Stato, unità antidroga del Reparto Cinofili della Polizia di Stato, equipaggi della Polizia Stradale dotati di etilometro, equipaggi dei Carabinieri del Comando Stazione di Librino ed equipaggi della Polizia Municipale dotati di etilometro e del settore Annona.

Durante la nottata si è registrato un afflusso straordinario di veicoli sul detto viale Kennedy che si è protratto fino alle ore 05 del mattino. Tuttavia, grazie anche alla massiccia presenza delle Forze di Polizia sul territorio, la nottata è decorsa, sostanzialmente, in modo regolare, predominando un clima di festa, non particolarmente caratterizzato da eccessi. Naturalmente con le inevitabili eccezioni; infatti, durante il servizio, due persone sono state sorprese alla guida dei loro mezzi con un tasso alcolemico superiore al consentito, rispettivamente con 2,1 e 1,3. Uno dei due, addirittura, tentava di darsi alla fuga, non fermandosi all’Alt impostogli dai tutori dell’ordine.

Inseguito e raggiunto veniva fermato e sanzionato. Nei casi sopra richiamati, i due contravventori venivano deferiti all’A.G. ai sensi dell’art. 186 del C. di S., come previsto nei casi di guida in stato di ebbrezza alcolica. In una circostanza, grazie al fiuto dei cani antidroga del Reparto Cinofili della Polizia di Stato, un giovane proveniente dalla provincia della vicina Reggio Calabria, veniva trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana. L’uomo, a cui la droga veniva sequestrata, verrà segnalato alla Prefettura competente quale assuntore di sostanze stupefacenti, con le conseguenze previste dalla legge. Ed ancora, durante i controlli, sono state contestate contravvenzioni al Codice della Strada in due casi per mancanza della prescritta assicurazione sulla responsabilità civile, con conseguente sequestro delle auto; in un caso per guida con patente scaduta, con ritiro del titolo abilitativo e, anche in questo caso, sequestro dell’auto; sono stati elevati 16 verbali di contestazione per sosta sopra i marciapiedi, n. 4 per mancata revisione, 3 per mancata esibizione dei documenti.
È bene, comunque segnalare che, durante i numerosi controlli effettuati, si è registrata una forte prevalenza di cittadini rispettosi delle regole ed in linea con le norme.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here