Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Nell’ambito della manifestazione “Notti di Sicilia” si terrà sabato 2 settembre 2017 alle ore 21,30 l’iniziativa “Conoscere la storia di Carini: visita guidata al Castello e al Centro storico”. L’appuntamento è in Piazza Castello a Carini. L’iniziativa è organizzata daBCsicilia – Per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, in collaborazione con ATC e Guardie Sikane. Per informazioni: Tel. 091.8112571 – 339.5921182. Email: info@associazionecheviaggia.it. Facebook: Atc l’associazionecheviaggia.Twitter: Atc TurismoeCultura.
La visita al Castello ed al borgo di Carini sarà orientata dalla lettura del celebre poemetto diffuso un tempo dai cantastorie e che narra della storia d’amore proibita tra Laura Lanza, moglie del barone di Carini, e Ludovico Vernagallo, culminata tragicamente con l’uccisione dei due amanti da parte del padre della fanciulla, nel dicembre 1563. Tra leggenda e realtà si ripercorreranno i passi della Baronessa uccisa e ciò tra le mura del maniero medievale dove si consumó il delitto. Il castello di Carini, uno  dei più interessanti di Sicilia, costruito a partire dal 1075 venne ingrandito nel corso dei secoli successivi per volere della famiglia La Grua Talamanca , registrando nel ‘400 l’interventi di Matteo Carnilivari. Particolarmente interessanti sono la grande sala dei baroni al piano nobile, caratterizzata da un pregevole soffitto ligneo del ‘400 e gli altri ambienti, decorati nel ‘700 e la cappella. Nell’ occasione sarà possibile visitare anche le terrazze del maniero a dominio sulla pianura di Carini. La conclusione al borgo dove sorgono numerose chiese dovute alla committenza dei La Grua: tra queste la Chiesa di San Vincenzo con l’annesso convento, la matrice e la Chiesa di San Vito. La visita sarà guidata da Fabrizio Giuffrè, mentre le letture saranno curate di Cinzia Carraro.
In allegato foto Castello di Carini di notte.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here