Gino Pantaleone e Pino Clemente
Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

S’intitola “Ars Sana in Mente Insana” il cofanetto di due tomi – “Droga nell’arte” di Pino Clemente e “La follia nell’arte – Storia e indagini sull’arte e la follia ” di Gino Pantaleone – che verrà presentato alle 17 di venerdì 15 settembre al Caffè del Teatro Massimo.

Un viaggio letterario che corre su due binari, raccontando due modi diversi di avvicinarsi al mondo dell’arte. Il primo, con la prefazione di Maurizio Crispi, medico psichiatra, specialista in dipendenze patologiche; il secondo, a cura di Aldo Gerbino, poeta e scrittore, ordinario di Istologia e Embriologia alla facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Palermo, i testi daranno vita a un dibattito al quale contribuirà anche la partecipazione dell’associazione “Polifonie d’arte”, rappresentata per l’occasione da Alessia Misiti, pianista, musicoterapista, laureata in Direzione di Coro e Didattica della Musica. Un salotto culturale, questa realtà, che ben si sposa al luogo che ospita questa presentazione in quanto spazio nel quale i vari linguaggi artistici possono trovare ampia libertà di espressione e sperimentazione, incentivando i processi di crescita e di sviluppo nel campo culturale e dei servizi alla persona e al territorio.

L’evento fa parte del ciclo di incontri, dal titolo “Il Circolo del Libro”, promosso dal Caffè del Teatro per riflettere e aprire il dibattito su temi e personaggi legati alla nostra storia e tradizione attraverso la scelta di specifici testi.

Insieme agli autori e all’editore, Angelo Liotta, editore di Medinova che ha oggi sede dentro il Farm Cultural Park di Favara, ci saranno i prefatori. Interverrà Yousif Latif Jaralla. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti. Info: 348.7018331.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here