Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Sette squadre: Ragusa, Catania, Palermo, Trapani, Reggio Calabria, Battipaglia e Bari, un campionato che inizierà nel mese di dicembre, ma una realtà che nasce sotto i migliori auspici quella ragusana del basket in carrozzina, che quest’anno si colorerà di biancoverde. Tecnico della squadra, che per la prima volta in assoluto disputerà questo tipo di campionato nel capoluogo ibleo, sarà Svetlana Kuznetsova, che ha sposato subito la proposta del presidente Gianstefano Passalacqua e si è gettata a capofitto nel progetto. “Ci sono ancora tante cose a livello organizzativo che dobbiamo riuscire a completare – spiega – ma l’entusiasmo è davvero alle stelle. Una esperienza che per me è già molto positiva sin da ora dato che alleno dei ragazzi che mettono il cuore. E’ chiaro che devo imparare molto dal punto di vista tecnico, dato che il basket in carrozzina è uno sport a sé, come lo è il basket maschile e il basket femminile, ma il veterano Giovanni Raniolo mi aiuterà molto”. Nei giorni scorsi a fare visita alla squadra anche il vicesindaco di Ragusa Massimo Iannucci, mentre domani pomeriggio la comitiva iblea sarà a Siracusa, dove ad Ortigia è in programma una esibizione di basket in carrozzina. “C’è molto fermento positivo – spiega ancora Kuznetsova – da parte della gente che mi incontra per strada e mi manifesta il proprio interesse. Posso dire che mi impegnerò al massimo affinché si possano raggiungere i migliori risultati sul campo”. La squadra sosterrà 3 allenamenti a settimana, mentre in questi giorni la società è impegnata per procurare le carrozzine adatte alle partite. Anche gli stessi spogliatoi del Palaminardi saranno adeguati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here