Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sindaco Bianco: “Queste vetture sono dotate di strumenti tecnologicamente avanzati. Ne arriveranno altri 12 e ci saranno anche alcuni mezzi speciali. Tutto ciò ci consente di migliorare l’efficienza del Corpo di Polizia Municipale”. Il comandante Sorbino: “Questa dotazione rende possibile un migliore controllo del territorio e assicurare maggiore sicurezza ai cittadini”.

“Adesso i Vigili urbani hanno un parco auto ulteriormente potenziato per svolgere nel migliore dei modi il loro delicato compito”. Così questa mattina, il sindaco di Catania Enzo Bianco, in piazza Duomo, consegnando 14 nuove auto ai Vigili Urbani. Con il sindaco Bianco, c’erano il vicesindaco e assessore alla Polizia Municipale Marco Consoli e il comandante del Corpo Stefano Sorbino.
“Questa mattina – ha continuato Bianco – abbiamo consegnato 14 nuovi mezzi, dotati di strumenti tecnologicamente avanzati. Ne arriveranno altri 12 e ci saranno anche alcuni mezzi speciali, come le Jeep in grado di intervenire in caso di inondazioni o altri situazioni climatiche difficili. Tutto ciò ci consente di migliorare l’efficienza del Corpo di Polizia Municipale. Naturalmente vorrei assumere tanti altri vigili. Purtroppo ci sono delle regole che lo hanno impedito. Ho chiesto l’autorizzazione al Ministero, alla Regione, e l’ho avuta, intanto, per fare delle assunzioni a tempo determinato. Vogliamo potenziare il Corpo per dare più sicurezza al territorio ed ai cittadini, per fare rispettare le regole condizione indispensabile affinché ci possa essere sviluppo”.
“Questi mezzi – ha aggiunto il comandante Sorbino – vanno a completare un parco auto insieme agli altri 12 mezzi che arriveranno tra qualche mese, compresi un autocarro e due furgoni. Questa dotazione, insieme alle altre da poco entrate in operatività, come la nuova centrale e lo street control, contribuisce ad aumentare l’efficenza operativa del Corpo di Polizia Municipale, consente un migliore controllo del territorio e assicurare maggiore sicurezza ai cittadini”
I nuoovi mezzi rappresentano un primo lotto di dieci Fiat Punto e di quattro Fiat Panda che fanno parte di una fornitura complessiva di 26 vetture comprendente anche dei mezzi speciali. Le nuove auto fanno parte del programma di potenziamento della Polizia municipale avviato dall’Amministrazione e che ha condotto all’acquisto di motociclette, scooter, apparati radio portatili e per veicoli, Street control, Etilometri, software gestionali con tablet per la rilevazione degli incidenti stradali e soprattutto di una Centrale operativa dotatata di sistema di radio comunicazione digitale Tetra che consente la visualizzazione della cartografia della Città e la localizzazione delle pattuglie.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here