Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Nel tardo pomeriggio di ieri, personale dell’U.P.G.S.P.- Squadra Volanti ha arrestato il pregiudicato catanese MACCARRONE Salvatore, classe 1994, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di servizi mirati alla prevenzione e al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti nella zona del centro storico cittadino, in via Crociferi gli operatori notavano un gruppetto sospetto di giovani.

In particolare, il MACCARRONE veniva avvicinato da due giovani e dopo aver ricevuto una banconota cedeva ad uno di essi due dosi di sostanza stupefacente di tipo marijuana.

Il pusher e l’acquirente venivano, quindi, immediatamente bloccati dagli agenti.

L’acquirente consegnava spontaneamente la sostanza acquistata, che veniva sequestrata, e per tale motivo veniva accompagnato presso gli Uffici della Questura per gli ulteriori accertamenti e sanzionato in via amministrativa.

A seguito dell’accaduto veniva notiziato il P.M. di turno, che disponeva di sottoporre il MACCARRONE alla misura degli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa di convalida innanzi al G.I.P.

 

Nella serata di ieri, medesimo personale dell’U.P.G.S.P.- Squadra Volanti ha rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti un fucile, delle cartucce e un passamontagna.

Nello specifico, gli operatori, procedendo ad un accurato controllo, hanno rinvenuto in un casolare abbandonato sito nel quartiere San Cristoforo, ben occultati tra le pietre e i calcinacci di tale edificio, un fucile automatico marca Franchi, 23 cartucce calibro 12 e un passamontagna di colore nero. L’arma con relativo munizionamento sarebbe servita per compiere attività delittuose.

Effettuati i rilievi da parte del personale del locale Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica e messa in sicurezza l’arma, si procedeva a sequestrare con atto a parte quanto rinvenuto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here