Via Antonino Saetta
Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Gli agenti hanno risolto in poche ore il giallo del furto di tre monitor da un grosso condominio di via Antonino Saetta, in zona Via Messina Marine.

La notte del 23 settembre scorso, un uomo aveva approfittato dell’assenza notturna del portiere ed aveva sottratto tre monitor dalla garitta all’ingresso del condominio, oltre a danneggiare la telecamera dell’androne.

Sembrava essersi fatto beffe degli oltre 100 condomini dello stabile ma non è riuscito nell’impresa di raggirare i poliziotti.

La telecamera, seppur danneggiata, ha ripreso il volto dell’uomo i cui lineamenti sono stati registrati dai poliziotti di pattuglia in quella zona cittadina.

A distanza di poche ore, un giovane a bordo di motociclo, perfettamente corrispondente all’autore del furto, è stato notato in transito lungo piazza Giulio Cesare da una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Gli agenti lo hanno fermato, identificato per un 37enne rumeno e messo sotto torchio in relazione al furto perpetrato in via Saetta.

Il rumeno, messo alle strette, ha ammesso le sue responsabilità ed ha indicato il luogo dove aveva occultato i monitor, una baracca usata come rifugio di fortuna.

Il cittadino rumeno è individuo già gravato da precedenti di polizia, in ragione dei quali risultava sottoposto alla misura della sorveglianza speciale.

Per il furto dei monitor e per l’inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale è stato denunciato a piede libero.

I poliziotti hanno recuperato i monitor e li hanno già restituiti all’amministratore del condominio di via Saetta che, a nome dei condomini, ha espresso il vivo apprezzamento per l’efficacia e la tempestività dell’azione della Polizia di Stato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here