Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Gli Agenti hanno tratto in arresto, in flagranza, Rubino Vincenzo, 28enne pluripregiudicato del quartiere Villaggio Santa Rosalia, ritenuto responsabile  del reato di rapina aggravata dall’uso di pistola, in danno dell’hotel Mediterraneo di via Rosolino Pilo

Ieri sera, un malvivente giunto a bordo di motociclo, col volto parzialmente travisato da casco ed armato di pistola a tamburo, ha compiuto una rapina all’Hotel Mediterraneo ed è fuggito per le vie del centro, facendo un bottino di 100,00 euro.

RUBINO,  intercettato poco dopo la rapina, è fuggito in direzione del suo quartiere di residenza, il “Villaggio S.Rosalia”.

Proprio nel popoloso quartiere, dopo un rocambolesco inseguimento, è stato raggiunto dai poliziotti, poco prima che tentasse di fare ingresso in una stalla per far perdere le proprie tracce ed è stato catturato dai “Falchi” della Squadra Mobile”, da personale del Commissariato P.S. “Porta Nuova” e dalle pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

E’ stato tratto in arresto per il reato di rapina ed è stato condotto presso gli Uffici della Squadra Mobile per le incombenze di rito; risulta attualmente recluso preso la Casa Circondariale “Pagliarelli”.

E’ al vaglio degli investigatori la possibilità che Rubino, pregiudicato tra le altre cose per furti e rapine a supermercati, sia il responsabile di altre 12 rapine compiute con analogo “modus operandi”, nel recente periodo, in danno di altrettanti alberghi cittadini.

L’arresto di Rubino è maturato nel contesto di servizi antirapina della Questura di Palermo attuati dagli equipaggi della Squadra Mobile, dei Commissariati cittadini e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here