Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

 

Nell’ambito di mirati servizi volti ad arginare e reprimere condotte in tema di spaccio di sostanze stupefacenti, lo scorso 29 settembre, a Partinico, la Polizia di Stato ha eseguito una perquisizione nei confronti di LETO Daniele, 25enne partinicese.

Lo stesso, nel 2012, era stato tratto in arresto, in flagranza, per detenzione e spaccio di stupefacenti.

L’attività di perquisizione prendeva spunto da pregressi servizi, svolti dagli agenti del locale  Commissariato di P.S. che avevano evidenziato un sospetto andirivieni dal domicilio di LETO.

Fermato per strada, il partinicese si mostrava, da subito, nervoso ed insofferente al controllo, dichiarando di non avere con se’ le chiavi dell’appartamento.

Incalzato dagli Agenti, ammetteva poi di averle addosso ed una volta aperta l’abitazione consentiva che venisse effettuata la perquisizione.

All’esito dei servizi veniva rinvenuta cocaina per un totale di 61 grammi (di cui 8 dosi confezionate, pronte allo smercio ed un panetto), nonché  gr. 100 circa di “cannabis indica” sfusa ed un bilancino di precisione.

Il LETO veniva, pertanto, tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

L’arresto veniva, successivamente, convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here