Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Continua il programma di ristrutturazioni dei negozi Coop a Venezia: oggi è stato riaperto – dopo una quindicina di giorni di chiusura, per permettere l’esecuzione dei lavori – il punto vendita di San Polo, mentre entro la fine dell’anno saranno 7 su 18 le sedi rinnovate, con gli interventi previsti al Lido (Coop Ca’ Bianca e Fuga) e a San Felice).

Al taglio del nastro erano presenti, oltre a moltissimi clienti abituali, l’assessore comunale al Turismo, Decentramento e Rapporti con le Municipalità, Paola Mar, la vicepresidente di Legacoop Veneto, Emilia Carlucci, il direttore della Macro Area Veneto Friuli Venezia Giulia, Diego Ghersi, e il presidente del Consiglio di zona soci Coop, Gianni Vianello.

“Vedo in questo tipo di interventi un intento duplice – ha dichiarato l’assessore Mar – ossia quello di tenere in città un vero e proprio ‘casolin’, un negozio di vicinato che funge da punto di riferimento per i residenti della zona, ma anche di non dimenticare le esigenze del turista di passaggio. E proprio in tal senso ringrazio Coop per aver aderito alla nostra campagna #EnjoyRespectVenezia, che mira a trovare un punto di bilanciamento tra la presenza turistica e la cittadinanza: infatti ci aiuta a divulgare un messaggio importante di rispetto per la città, ricordando ai clienti/visitatori che acquistano del cibo al supermercato le nostre regole, ossia che non si può sporcare le calli, né consumare il pasto seduti sui gradini, ecc, e indicando invece le alternative consentite. L’Amministrazione confida nella collaborazione di tutta la cittadinanza, comprese quindi anche le attività commerciali, affinché venga diffuso il più possibile l’invito alla fruizione corretta della città”.

“Questo è in tutto e per tutto un negozio di vicinato – ha sottolineato anche Ghersi –, che ha in più un’attenzione al turista. E’ importante per noi dare risposte idonee ad entrambe le esigenze, privilegiando però la prima”. Dopo aver poi ringraziato i dipendenti, per il loro impegno quotidiano e l’atmosfera cordiale con cui accolgono i clienti, ha ricordato i lavori che sono stati eseguiti, che hanno interessato la pavimentazione, i soffitti, gli impianti, le scaffalature e le casse. Nuova anche la disposizione della merce, che presenta ora un assortimento più vario, compatibilmente con lo spazio a disposizione, che è comunque ridotto.

Al termine dell’inaugurazione, Gianni Vianello ha poi ricordato una delle iniziative sociali che connotano Coop: sabato 7 ottobre quattro negozi aderiranno ad una giornata di acquisto solidale per associazioni cittadine. In particolare, il punto vendita di Murano devolverà i prodotti raccolti a Betania, quello della Giudecca all’Anfass, quello di Piazzale Roma ai Frati della Giudecca, e quello di San Giacomo all’omonima Benefica.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here