Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

Falchi per allontanare i colombi ed evitare problemi di natura igienico-sanitaria. Ha preso il via all’Ospedale di Villa Sofia il servizio di Bird Control, voluto dall’Azienda Ospedali riuniti Villa Sofia-Cervello per scongiurare l’invasione di colombi. Per raggiungere il risultato sono scesi in campo esperti falconieri e appunto i falchi, cinque poiane di Harris (Accitripidi di basso volo), volatili non predatori ma soltanto con l’obiettivo di allontanare definitivamente i colombi dai presidi ospedalieri di Villa Sofia,del Cervello e del Cto e dissuarderli a non tornare. Tutta l’operazione durerà sei mesi e ad aggiudicarsi il servizio è stata la ditta Asafalchi di Giardinello. I cinque falchi, quattro femmine e un maschio, Margot, Azzurra, Maya,Zed e Nico, hanno iniziato il loro lavoro, sempre sotto la guida dei maestri falconieri, a Villa Sofia, il presidio che presenta la situazione più critica. A novembre il servizio, che è stato messo a punto dal Servizio tecnico di Villa Sofia-Cervello, coinvolgerà pure l’Ospedale Cervello e il Cto.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.