Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

La Polizia di Stato ha tratto in arresto CANTONE Mario (cl. 1988), pregiudicato e CANTONE Salvatore (cl. 1988), pregiudicato, entrambi ritenuti responsabili del reato di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, con l’aggravante di cui all’art.7 L.203/91.

I predetti sono stati tratti in arresto nell’ambito dell’operazione “Fort Apache”, condotta da questa Squadra Mobile il 3.7.2014, in esecuzione di ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa in data 18.6.2014 dal G.I.P. del Tribunale di Catania. nei confronti di n. 41 persone ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti e intestazione fittizia di beni, con l’aggravante di cui all’art.7 L.203/91.

La misura cautelare accoglieva gli esiti di indagini di tipo tecnico, coordinate dalla D.D.A. di Catania, nell’arco temporale marzo 2012 – giugno 2013, che avevano evidenziato un ingente traffico di sostanze stupefacenti del tipo marijuana, cocaina ed eroina, nel popolare rione di Librino, con epicentro in un palazzo di edilizia popolare ubicato in viale Moncada n. 16, ove era stata allestita una fiorente “piazza di spaccio”.

In particolare, le indagini tecniche avevano fatto emergere come nella citata “piazza di spaccio” operassero tre distinte organizzazioni criminali Cappello – Bonaccorsi, Santapaola – Ercolano e Cursoti Milanesi, in seno alla quale operavano i fratelli CANTONE.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here