Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

La vicesindaco, Luciana Colle, ha presenziato questo pomeriggio, al Centro Candiani di Mestre, all’incontro “La rete delle demenze” promosso da Ulss 3 “Serenissima”, Regione Veneto e Comune di Venezia, in collaborazione con le associazioni “Alzheimer Venezia”, FisioSport Terraglio e “Amici del Sovrano dell’Ordine di Malta”.

    “L’Amministrazione comunale – ha sottolineato la vicesindaco – è da sempre particolarmente attenta e sensibile alle problematiche riguardanti gli anziani. In particolare, attorno alle persone affette da demenza, e ai loro famigliari, è stata costruita una vera e propria rete di sostegno di tipo sanitario, socio-sanitario e sociale. Il Comune partecipa attivamente anche al ‘Progetto sollievo’, avviato dall’Ulss 3, su fondi regionali, in collaborazione con le associazioni “Alzheimer  Venezia”, FisioSport Terraglio e con l’Ordine di Malta. Questo servizio opera non solo in Terraferma e nel Centro storico, ma anche nell’isola di Burano, dove è stato portato nel 2016, in via sperimentale, con fondi comunali, e poi riconfermato quest’anno.”

La demenza senile, è stato ribadito durante i lavori del convegno, è in crescente aumento ed è oramai da considerare una priorità mondiale di salute pubblica. Il lavoro che si sta compiendo all’interno dell’Ulss 3 è volto a promuovere un nuovo modello di continuità assistenziale con una maggiore integrazione tra i diversi ambiti sanitario, sociale e territoriale, per non lasciare soli questi pazienti: le parole chiave sono coinvolgimento, inclusione sociale e diritto a una vita dignitosa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here