Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 34
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    34
    Shares

“Ogni giorno che passa, emerge un nuovo caso che vede agenti della polizia municipale coinvolti in presunti casi di corruzione, vicende che gettano discredito sull’intero corpo, composto per la stragrande maggioranza di persone perbene, che svolgono con onestà e dedizione il proprio lavoro, ma che suscitano una domanda: in che modo, in via Dogali, viene applicata la rotazione degli incarichi e delle mansioni, così come impone la legge e come afferma pure l’Autorità anticorruzione guidata da Raffaele Cantone?”. Lo afferma Sabrina Figuccia, consigliere comunale dell’Udc, che prosegue: “Il Piano anticorruzione, approvato dalla Giunta Orlando lo scorso 7 febbraio, prevede espressamente che la rotazione del personale, dirigenti compresi, venga effettuata al massimo entro 5 anni. Una norma che pare non venga sempre applicata, considerato che lo stesso Messina è comandante dei vigili urbani dal luglio del 2012, dopo esserne stato vice per altri lunghi anni, nonché dal 2004 è anche responsabile della polizia amministrativa, per i controlli a tutte le attività commerciali, comprese tutte le unità organizzative che fanno capo al reparto.

Forse, anche alla luce di questi recenti episodi, sarebbe il caso che il sindaco Orlando, magari distogliendosi per qualche minuto dalla campagna elettorale, mettesse mano a questa delicata questione. Sarebbe, sicuramente, un ulteriore sistema per contrastare la corruzione”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here