Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

 

I poliziotti hanno tratto in arresto Cecala Antonino 41enne nato a Caccamo e domiciliato a Palermo, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’arresto è maturato nell’ambito di articolate attività investigative, all’uopo predisposte dalla Questura, volte al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicità

In tale contesto, ieri sera, poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno proceduto alla perquisizione di un appartamento, nella zona di Porta di Castro, nella disponibilità di Cecala, nel corso della quale, sono state rinvenute e sequestrate: n.2 buste di sostanza stupefacente, presumibilmente, del tipo hashish, occultate nel cassetto di un mobile del salone; n.7 bustine in cellophane contenenti la stessa sostanza stupefacente, rinvenute all’interno di un forno a microonde; n. 92 buste di cellophane vuote; n.1 bilancino di precisione custodito in un vano della cucina e denaro contante pari a 440 euro.

Alla luce di quanto emerso,  e dopo gli accertamenti del caso, Cecala è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.