Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In merito all’operazione portata a termine lo scorso lunedì 9 ottobre dal Comando provinciale dei Carabinieri – Nucleo investigativo di Venezia, che ha portato alla scoperta di una centrale di spaccio ad Abano Terme, partendo da servizi di controllo del territorio effettuati a Mestre, il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Complimenti ai Carabinieri di Venezia del quarto Battaglione Regione del Veneto e alle unità cinofile di Torreglia, per l’importante operazione antidroga messa a segno in queste ore. Aver individuato una centrale di spaccio con l’arresto di 4 persone e il sequestro di 27,5 kg di sostanze stupefacenti dimostra il continuo e infaticabile lavoro che i Carabinieri e tutte Forze dell’Ordine stanno mettendo quotidianamente in atto per presidiare il nostro territorio. Partendo da Mestre, sono riusciti a colpire gli spacciatori proprio alla fonte della loro attività, ad Abano Terme. La pressione contro gli spacciatori e il traffico di droga è costante, così come la lotta al degrado. È una delle priorità della nostra azione quotidiana di amministratori. Grazie ancora per il vostro impegno nel contrasto all’illegalità. La città di Venezia non può che esservene riconoscente. Saremo sempre al vostro fianco.”