Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Si è conclusa su un terreno impervio e sterrato di Bonagia la fuga notturna di un giovane malvivente palermitano che aveva appena rubato e caricato sul suo mezzo cassonato, un ciclomotore piaggio Liberty appena rubato.

Il 21enne G.S., queste le sue iniziali, aveva forzato il bloccadisco del ciclomotore all’interno di un’area condominiale della quartiere Oreto, dove il mezzo rubato era parcheggiato e con la motoape si stava avviando, probabilmente, in direzione del suo quartiere, appunto Bonagia.Durante il tragitto, in via Troina, si è imbattuto in una “volante” della Polizia di Stato che ha notato sin da subito l’anomala condotta di guida del giovane palermitano.

Pubblicità

E’ bastato attivare i segnali d’emergenza perché il ladruncolo ritenesse di dovere scappare.La motoape ha concluso la sua improbabile fuga in una zona sterrata di via Panepinto, dove G.S. è stato raggiunto e tratto in arresto dagli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Il mezzo è stato riconsegnato, nottetempo, al legittimo proprietario ed il provvedimento di arresto del giovane palermitano è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.