Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 17
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    17
    Shares

“Un impegno elettorale rappresenta oggi il fondamento di un rapporto di fiducia che si instaura con gli elettori.

Non sono promesse le mie ma proposte di settore che intendo portare avanti individuando i problemi e facendo corrispondere per ciascuno di essi relative proposte di soluzione in sinergia con la parte politica del gruppo con cui sono candidata”.

Così Natascha Pisana,  candidata alle regionali del 5 novembre nella lista di Noi con Salvini,  a margine dell’apertura della campagna elettorale tenutasi a Modica alla presenza di un centinaio di sostenitori.

Presenti i vertici dell’Ugl rappresentati dal Vice Segretario Generale, Claudio Durigon, dal Segretario Confederale, Giovanni Condorelli , dal Segretario regionale, Giuseppe Messina e dal Segretario della Utl/Ugl di Ragusa, Gianna Dimartino.

Ha partecipato all’evento anche il Responsabile di Noi con Salvini per la Sicilia Orientale, l’onorevole Angelo Attaguile.

“Chiedo ai miei elettori e sostenitori fiducia – aggiunge la candidata nella lista del Presidente Musumeci – per portare avanti i punti il programma elettorale che sarà il mio impegno per il territorio ragusano”.

“Quattro i capisaldi della mia azione politico-sindacale – afferma la Pisani – a cominciare dal progetto “Dopo di noi” destinato ai disabili gravi che hanno diritto ad un futuro di vita anche dopo la scomparsa dei propri genitori”.

“La sicurezza nel territorio ibleo – prosegue – che significa garantire strade sicure anche la sera mettendo in campo azioni di prevenzione e controllo del territorio”.

“Sull’immigrazione – precisa – dico si all’accoglienza purché riferita solamente a coloro che sono in regola con le norme”.

“Mi batterò  per la categoria che più di ogni altra rappresento – conclude – che è quella degli operatori socio-sanitari per chiudere definitivamente il passato di precariato e incertezza sul progetto di vita di centinaia di famiglie”.