Pubblicità
Condividi l'articolo, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares

 

Palermo è stata proclamata capitale italiana della cultura 2018, un premio meritatissimo per l’infinita bellezza multiculturale, artistica e monumentale, ne conseguirà un’affluenza turistica notevole e la sola bellezza di Palermo non basta per affrontarla, è necessario essere più competitivi e all’avanguardia.

Non sono poche le nostre mancanze e tra le tante va posta particolare attenzione sulla conoscenza dell’inglese, lingua internazionale che rappresenta un fattore portante. In tal senso molte strutture, bar, ristoranti e siti web dei servizi che proponiamo si fanno trovare impreparati e spesso i turisti a causa di questo scoglio vivono un’esperienza di soggiorno difficoltosa e disagiata che limita e rallenta i loro programmi.

La conoscenza e la messa in pratica della lingua inglese sono la base per un servizio migliore, una migliore immagine e per un maggiore ritorno in termini di affluenza turistica. Purtroppo, a molti manca la consapevolezza di quanto sopra evidenziato e di quanto sia importante farsi trovare pronti per l’anno 2018 che rappresenta un trampolino di lancio per un’economia che funziona, un’occasione da non perdere per garantirci il meglio oggi e per gli anni a venire.

Migliorando la comunicazione, renderemo più gradevole la loro permanenza e trasmetteremo al meglio la cordialità che ci rende tanto famosi, con molta più probabilità i turisti torneranno e consiglieranno ai propri amici e parenti di venire a Palermo perché è città efficiente e ospitale oltre che molto bella.

 

ENGLISH COURSES: Perciò sarebbe auspicabile che il comune contribuisse economicamente all’istruzione degli impiegati di negozi, ristoranti e bar del centro che se hanno interesse e voglia di migliorare i propri servizi ma non riescono a ricevere alcun supporto, potrebbero richiedere al proprio staff la conoscenza minima della lingua inglese,  proporre dei corsi a costo zero o investire in un corso a prezzo contenuto.

A chi ha la voglia di fare questo grande passo in avanti, propongo in alternativa ad un istituto d’inglese, un più accessibile corso online con le più moderne e aggiornate tecniche di apprendimento, perfetto per i lavoratori che non hanno molto tempo a loro disposizione. I più famosi sono:

RosettaStone http://www.rosettastone.it/ è il migliore programma di apprendimento, che ancorché a pagamento, sia il modo più efficiente per imparare la lingua tramite l’ascolto, la lettura e la grammatica, approfondendo e ripassando costantemente i dati appresi.

Duolingo  https://it.duolingo.com/ è un sito gratuito e fornisce anche l’App, è impostato allo stesso modo di Rosetta Stone, è ricco di livelli da superare ma con tanti pezzi mancanti, è ugualmente buono per chi parte da zero.

ABA https://learn.abaenglish.com/ è a pagamento e fornisce film, insegnanti, esercizi e grammatica interattiva.

Babbel  https://lp.babbel.com/ anche questo è un buon sito ed è a pagamento.

Questi come moltissimi altri si possono trovare facilmente sul web.

 

ONLINE SERVICES: Purtroppo il turista riscontra un’impossibile comunicabilità anche in  moltissimi siti web di servizi che sono sprovvisti di traduzione in inglese, come Bike Sharing, servizio AMAT per l’affitto delle bici a Palermo (fornisce anche l’App). La comodità di bike sharing sta nel poter lasciare la bici in tantissimi punti di Palermo, diversamente da altri servizi simili. Se l’informazione e la sua pubblicità venissero estese adeguatamente ai turisti, ne gioverebbe anche a noi. Oltretutto il punto info del servizio si trova in Via Giusti, lontano dal centro storico, che è il punto focale.

 

INFOPOINT IN THE CORNER: Idealmente, con l’aiuto del comune, si potrebbe sviluppare quello che Londra già fornisce: un servizio info negli angoli delle strade principali svolto da laureati e non, che possiedono un’ottima conoscenza di due o più lingue straniere, pronti ad aiutare, dare indicazioni e fornire informazioni necessarie al loro soggiorno.

L’inglese a Palermo non è soltanto fonte di guadagno durevole per alcuni, può costituire fonte di nuovi posti di lavoro. Sì, abbiamo bisogno di aiuto, ma possiamo fare molto sfruttando le nostre risorse. Dobbiamo farlo per migliorare le nostre condizioni e quelle della nostra città.

 

https://it.babbel.com/ http://www.abaenglish.com/it/

Pubblicità Ciao, ti invito a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.