Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

29 anni, una caduta dal tetto di un’abitazione sta per costare la vita ad un ragazzo di Siracusa. Un’arteria lacerata sanguina in maniera abbondante. A Catania c’è qualche problema e non è possibile intervenire. Non resta che un volo in elisoccorso verso il Trauma Center di Villa Sofia, dove viene sottoposto all’embolizzazione dell’arteria lacerata. Un catetere introdotto in una arteria permette di iniettare particelle embolizzanti direttamente nell’arteria interessata.

Ringrazio il Team del nostro Trauma center, hub di riferimento per le province di Palermo e Trapani, coordinato dal Dr. Antonio Iacono” – dice il Commissario della Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia Cervello Dr. Maurizio Aricò. “È stata una lotta contro il tempo, culminata in un intervento salva-vita. Il ragazzo non è più in pericolo di vita. Ancora una volta la nostra azienda è stata pronta al servizio non solo dei Palermitani, ma di tutta la Sicilia. Sono fiero dei nostri sanitari e della loro professionalità. Una sanità amica, che sa dare risposte nei momenti critici”.