Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

    Gli assessori comunali alla Coesione sociale, Simone Venturini, e all’Urbanistica, Massimiliano De Martin, in compagnia della consigliera della Municipalità Chirignago Zelarino, Luisa Rampazzo, hanno preso parte questa mattina, a Zelarino, all’inaugurazione della fattoria sociale “Casa di Anna”.

“Come Amministrazione comunale siamo contenti – ha sottolineato Venturini – di essere coinvolti in questa avventura, che ci impegniamo a sostenere e seguire ora che diventa operativa a tutti gli effetti. E’ bello che questa struttura sia stata chiamata ‘casa’, perché di una cosa offre il calore famigliare, ed è aperta davvero a tutti, specie a chi è più debole.”

“Casa di Anna” offre infatti opportunità lavorative per persone con disabilità e in situazione di svantaggio sociale e fornisce inoltre, in collaborazione con l’Ulss 3 “Serenissima” (oggi rappresentata dal dottor Pozzobon) ed il Comune, servizi educativi, abilitativi e culturali, con l’aiuto di personale qualificato.

“E’ un progetto – ha ricordato De Martin – che ho seguito personalmente sin dal mio insediamento, e in cui la Giunta crede molto, perché queste iniziative migliorano la qualità della vita di tutta la nostra comunità.”

Per potersi sostenere economicamente “Casa di Anna” ha attivato un agriturismo in funzione nei week-end con annesso attività ricettiva, e offre prodotti di agricoltura biologica.

“Questa struttura – ha osservato Luisa Rampazzo – sorge significativamente al centro della nostra Municipalità: è una sorta di punto di riferimento, un luogo di servizio alle persone e di testimonianza della sensibilità della nostra comunità.”