Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prima un momento di preghiera nella cappella dell’Ospedale, poi la visita al Campus di Ematologia “Cutino”. L’Arcivescovo di Palermo, Monsignor Corrado Lorefice ha visitato stamane la struttura complessa di Ematologia dell’Ospedale Cervello, centro di eccellenza per la cura dei pazienti talassemici.

Ricevuto dal Commissario dell’Azienda Villa Sofia-Cervello, Maurizio Aricò e dal Direttore della struttura, Aurelio Maggio, l’Arcivescovo ha voluto incontrare e salutare il personale medico del Campus e poi ha visitato le sale di degenza per portare un saluto di incoraggiamento ai pazienti ricoverati. L’Arcivescovo ha avuto parole di grande apprezzamento per l’attività portata avanti dal centro.

Presente all’incontro una folta delegazione dell’Associazione nazionale finanzieri italiani, con Leonardo Gentile, maresciallo della Guardia di Finanza in pensione, che ha visto cadere a causa della talassemia due figlie, la piccola Maria di appena cinque mesi, e Antonella di venti e che da anni sostiene l’attività di ricerca sulla talassemia.