Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Al nuovo governo regionale del Presidente Nello Musumeci chiediamo di aprire con urgenza il tavolo istituzionale per pensare alla riforma del mercato del lavoro partendo dalla Governance di sistema per centralizzare le informazioni è gestirle attraverso gli strumenti tecnologici disponibili. Mettere a rete, quindi, i sistemi informatici per gestire il dato in maniera efficace ed efficiente”.
A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario Reggente dell’Ugl Sicilia a margine del convegno di oggi all’Assemblea regionale siciliana dal titolo: “I servizi per l’Impiego è le imprese si incontrano” dell’ambito dell’Italian Emploiers’ Day 2017.
“Occorre creare le condizioni migliori – aggiunge – per costruire un modello che permetta l’acquisizione, analisi e verifica dei dati per attuare le politiche del lavoro sul territorio regionale attraverso l’erogazione dei servizi online”.
“La digitalizzazione – sostiene il sindacalista – deve diventare il linguaggio di riferimento per rispondere alle esigenze di occupazione delle imprese, accedendo alle professionalità richieste, migliorando l’accesso al mercato del lavoro, puntando su formazione e rilascio delle competenze necessarie e riducendo concretamente la disoccupazione”.
“La Sicilia – conclude Messina – ha bisogno di risposte immediate e per farlo occorre riformare le strutture periferiche del dipartimento lavoro, ricostruendo il nucleo ispettivo, riqualificare il personale dipendente della Regione siciliana, per restituire competitività e scommettere su una nuova mission che dia una prospettiva reale di rinascita del lavoro nell’Isola avviando tutti.gli strumenti e gli incentivi previsti dalla programmazione comunitaria 2014/2020 per agevolare la nuova occupazione”.