Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La Giunta comunale, riunitasi ieri a Ca’ Farsetti, ha approvato il protocollo di Intesa tra il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, la regione Veneto e il Comune di Venezia per l’anno del Turismo Europa-Cina 2018 che vedrà nella nostra città il 19 gennaio 2018 l’evento inaugurale alla presenza delle massime istituzioni locali, italiane, europee e cinesi.

L’iniziativa, concordata in occasione del 18° vertice UE-Cina dal Presidente della Commissione Europea Jean Claude Juncker e dal premier cinese Li Kequiang e promossa dal Commissario Europeo Elzbieta Bienkoswska, vedrà la partecipazione a Palazzo Ducale di circa 400 delegati provenienti dall’Europa e dalla Cina.

“La scelta di Venezia per ospitare questo importantissimo evento ci riempie di orgoglio  – commenta l’assessore al Turismo Paola Mar – E’ un tangibile riconoscimento che la nostra città, nel corso di questa Amministrazione, sta tornando a ricoprire quel ruolo di centro diplomatico, culturale e commerciale che l’ha sempre caratterizzata. Il rapporto con la Cina è esistito e consolidato fin dai tempi di Marco Polo ed è stato confermato nella progetto della nuova Via della Seta marittima. Venezia torna ad essere quindi punto di riferimento per le iniziative di carattere mondiale – continua Mar – confermando la sua vocazione ad essere città crocevia di popoli, aperta al dialogo e rispettosa delle diverse culture. Grazie al lavoro di promozione a livello mondiale messo in atto dal sindaco Luigi Brugnaro, Venezia ospiterà il primo grande appuntamento diplomatico del 2018, con l’inaugurazione dell’Anno del Turismo Europa Cina 2018. All’evento seguirà, per una selezione di operatori internazionali, un business forum sulle possibilità di investimento nella città di Venezia, per promuovere lo sviluppo del nostro territorio”.