App il cane poliziotto della Squadra Cinofili dell’U.P.G.S.P.
Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Cinofili dell’U.P.G.S.P. hanno rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti un panetto da un chilogrammo di hascisc, una pistola Beretta semiautomatica calibro 9 e relativo munizionamento, un ciclomotore di provenienza furtiva.
Nello specifico, nel corso di una esercitazione programmata svolta nel Villaggio Zia Lisa, il cane antidroga App segnalava al suo conduttore la presenza di sostanza stupefacente all’interno di un capanno, chiaramente abusivo, adibito a garage, chiuso con un lucchetto.

Risultato vano il tentativo di individuazione dell’utilizzatore e forzato il lucchetto, gli operatori vi facevano ingresso per procedere a perquisizione. Nel preciso istante, il cane tirava dritto verso un pannello in legno appoggiato ad una parete, dietro al quale veniva rinvenuta la droga, corredata da materiale per il confezionamento, la pistola e le munizioni.
Nel garage vi era altresì un ciclomotore che risultava da ricercare perché oggetto di furto.
Sono in corso accertamenti volti all’individuazione del proprietario del garage.