Condividi, fallo sapere ai tuoi amici ! 
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Concedere ad uno stato (per me e mezzo mondo “canaglia” vista la occupazione della Città Santa militarmente fin dal 1967) che gli Usa riconoscono Gerusalemme come capitale dello stato ebraico, è una arrogante certifificazione del fatto che le armi possono avere la meglio sul diritto internazionale.

Indiscutibile,visto che persino l’Onu (pecorella troppo spesso gregge degli americani) ha sempre condannato sia la occupazione manu militari sia la pretesa di Tel Aviv di farne la capitale ufficiale.

Peraltro mediante una politica attuata con persecuzione etnica ai danni degli arabi abitanti nel settore est fatta di rastrellamenti,arresti continui,espropri e creazione di quartieri ebraici nonché con centinaia di morti sparati a fronte di qualche vittima accoltellata per disperazione…

Personalmente ho sempre ritenuto che,chiunque sieda alla Casa Bianca, altro non possa essere che espressione terrena di quella entità malefica magistralmente definita da Khomeini come “il Grande Satana”…portatore di guerra nel mondo fin dalla sua fondazione e passando anche dalla ferocissima guerra civile interna.

Questo,per fermarsi soltanto alla interpretazione “terrena” del significato, vuol dire semplicemente che gli Stati Uniti hanno “dato” al mondo molti più guai e problemi di quanti vantaggi economici,politici e sociali abbiano ricavato per se stessi …

Interpretazione forzata la mia ? Sicuramente per molti sarà così..ma non per tutti.

Specie nel mondo “globalizzato” l’odio per gli “yankee” dilaga e, ad alimentarlo, non possono certo essere le mie sole opinioni…

Tralasciando tutto il corposissimo resto,ritorno alla promessa mantenuta di Trump…”Gerusalemme capitale di israele” …non credo proprio che,chiunque la abbia valutata, possa ritenerla attuabile se non con la forza delle armi…sioniste ed americane !!

L’Onu non conta nulla,a maggior ragione per Tel Aviv che ha pure le “atomiche abusive”, ma troppi stati e troppe popolazioni non potranno mai accettare un simile sfregio alla ragione ed al diritto internazionale..

Sono arcisicuro che il Grande Satana ha messo in moto un meccanismo che scatenerà un altro inferno da quelle parti (già pesantamente toccate)..si parte pertanto dalla sciagurata decisione di “Gerusalemme capitale di israele” ma,datemi retta,non si sa affatto dove si finirà !!

Speriamo non all’Inferno..

Ciao, ti invito o a mettere "Mi piace" alla mia Pagina perché ho pensato che ti potrebbe fare piacere sostenerla. Riceverai aggiornamenti relativi alle novità e potrai interagire con altre persone su questa Pagina.